Archivi categoria: Memoria

Elena, ex alunna racconta…

Mi chiamo Elena Giuffrida, classe 1973. ho frequentato casaglia dal 1979 al 1983 e alcuni dei ricordi più belli della mia vita sono proprio lì, in quel parco meraviglioso dove per la prima volta in vita mia ho scoperto che cosa significhi essere liberi.
Se chiudessero Casaglia (per me non è mai stata la Longhena, ma semplicemente Casaglia), toglierebbero a migliaia di bambini la possibilità di sentirsi così: liberi, felici, parte di un gruppo che scopre cose nuove, imparando anche a stare semplicemente insieme.
A dimostrazione di quanto quegli anni siano stati importanti e formativi, non solo per me, proprio grazie a quella scuola, alla sua struttura e ai suoi insegnanti, a distanza di 25 anni mi sono rincontrata con i miei compagni di
casaglia, nonchè con la nostra maestra, Maria Cassanelli.
Per ognuno di noi, quegli anni sono stati speciali, pieni di graffi sulle ginocchia, ma anche di polmoni pieni di aria buona e di fiatone giù per lecolline… rivedersi dopo tanti anni, dopo che la vita ci ha sparpagliato in giro per il mondo, ci ha dato figli, famiglie, sventure e avventure, non ha fatto che amplificare quei sentimenti.
Sono contraria alla chiusura di Casaglia e vi prego di farmi sapere che cosa posso fare per aiutare perchè la scuola continui a dare questa gioia ancora a tanti bambini.
Elena Giuffrida

Ciao Adriana

Ciao Adriana,
non ci siamo neanche salutati bene.

Noi presi dai nostri pensieri di scuola e tu impegnata in una battaglia difficile.
In questi due anni ci siamo visti parecchie volte, sei stata un punto di riferimento, e non solo perché eri la vicaria dell’istituto.
Eri anche un’amica, ti piaceva stare con noi e se ti invitavamo venivi di corsa ai nostri aperitivi.
Eri pratica e sapevi dare la giusta importanza alle cose della scuola, brava nel gestire tutto quello che ti passava tra le mani, sicura nel prendere decisioni.
Inutile dire che ci mancherai molto, ci dispiace sapere che non sarai più nel tuo ufficio. Ci siamo visti l’ultima volta un sabato mattina in istituto, sei uscita e volevi fare un po’ di strada con noi, ma avevamo direzioni diverse, ci siamo salutate.

Ciao Adriana, ci vediamo.

Gli insegnanti di Longhena

in ricordo di Adriana Mondadori, insegnante e vicaria dell’Istituto Comprensivo 8, scomparsa questa notte

adriana-mondadori