Archivi tag: namaste india

Visita doposcuola di Malavila, marzo 2014

E’ sempre molto piacevole rendere visita ai bambini e agli insegnanti del doposcuola dell’associazione Namastè a Malavila, finanziato ormai da molti anni dalla nostra scuola elementare. Purtroppo non tutti i bambini erano presenti perché le forti piogge di fine pomeriggio hanno reso difficile l’accesso ad alcune strade e sentieri per raggiungere il doposcuola. Ma quelli che c’erano erano contenti della nostra visita e dopo la tradizionale distribuzione di dolci e bevande abbiamo fatto un po’ di festa. Con me c’erano anche due ragazzi bolognesi in visita a Namastè, Giò e Carolina. E come sempre c’è stata l’occasione di scattare qualche foto ricordo.

Fabio Campo, 6 marzo 2014

Doposcuola di Malavila, ottobre 2013

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Carissimi amici della Scuola Longhena,

come ogni anno è mio graditissimo compito ringraziare insegnanti, genitori ed alunni della vostra scuola per il generoso sostegno da voi ricevuto per i nostri bambini del piccolo centro studi di Malavila. Oggi sono stata a trovarli, portando qualche dolcetto per festeggiare insieme. Mancava la corrente elettrica, perché i monsoni, adesso, picchiano duro e spesso qualche palo della luce cede; ma non ci siamo scoraggiati ed abbiamo festeggiato all’aperto, nell’entusiasmo generale. Dopo la merenda, canti e balli e tanta allegria.
Le maestre mi hanno riferito che i voti del primo trimestre sono veramente buoni e i genitori sono tanto felici e pieni di riconoscenza. I bimbi fanno pochissime assenze, e questo è un indubitabile sintomo di un alto livello di gradimento.
Mi unisco quindi a tutti loro nel rinnovare il nostro GRAZIE!
Buon anno scolastico a tutti voi!

Valeria Palmieri
(presidente)
Associazione “Namastè – onore a te” onlus
Tel: 051 479751, Via del Bosco,3 – 40068 San Lazzaro di Savena (BO)
mail: namaste.adozioni@gmail.com
sito web: www.namaste-adozioni.org

Visita al doposcuola di Malavila, febbraio 2013

2013_02_namaste_malavila_15Sono passato a visitare i bambini di Malavila, nel doposcuola dell’associazione Namastè, finanziato ormai da molti anni dalla scuola elementare Longhena di Bologna.

Il doposcuola funziona al pomeriggio dalle 4 e mezza alle 6 e accoglie 35 bambini divisi in 3 gruppi affidati a 3 insegnanti. Purtroppo il locale è uno solo e ci sono dei divisori in legno. La situazione è sempre molto buona e il progetto sembra funzionare molto bene. Solo il cartello con la scritta della scuola è un po’ invecchiato e arrugginito.

I bambini ci hanno accolto come sempre con entusiasmo, hanno cantato, recitato poesie e danzato. Noi abbiamo fatto qualche foto e delle ripresa video. Prima di ripartire abbiamo annunciato che l’associazione offriva loro una gita scolastica in un parco acquatico. Cosa che ha avuto ovviamente un grande successo. Spero di ricevere presto delle foto da pubblicare.

In conclusione devo dire che come insegnante della scuola Longhena mi sento particolarmente fiero di quello che la mia scuola è riuscita a costruire per questi bambini in questi ultimi anni, grazie all’aiuto della Onlus Namastè.

Fabio Campo

Visita al doposcuola di Malavila, luglio 2012

(dal diario di Giada Pagani, volontaria)

Siamo diretti a Malavila, un piccolo paesino in mezzo alla natura. Il Tuition center si trova la`. Fabio e Claudine vogliono verificare come procedono le lezioni integrative dei bambini, nel doposcuola finanziato dalla scuola elementare Longhena di Bologna.

Ma non possiamo presentarci a mani vuote, cosi ci fermiamo in una pasticceria lungo la strada dove abbiamo appuntamento con Mohan, il capoarea che gestisce quella zona. E` un tipo robusto dal volto simpatico, veste sempre con lunghi e camicia di lino bianche ed ha una risata contagiosa e coinvolgente. Lui e Claudine entrano e comprano ciambelle soffici e invitanti, caramelle colorate e biscotti da portare ai bambini, mentre io e Fabio restiamo fuori a fare qualche foto. L`attesa e` abbastanza lunga, in pasticceria c`e` fila e gli indiani sono lenti di natura. Quando escono, rimontiamo in macchina e via verso il villaggio. Arriviamo a destinazione poco dopo. È bella la scuola. Sui gradini dell`ingresso e` impossibile non notare la distesa di scarpe impolverate gettate in modo confuso da insegnanti e allievi . Ce le leviamo anche noi prima di entrare, in segno di rispetto e le appoggiamo in mezzo alle altre. Entriamo, la scuola e` gremita di bambini, che ci fanno festa. Sulle lavagne, in uno spazio apposito, viene scritto il programma del mese. È sorprendente vedere come la didattica sia simile alla nostra. Lo spazio piccolo e buio, perché nel frattempo è saltata la luce, pero` non ci permette di fare delle buone foto, cosi decidiamo di uscire all`aperto. In pochi secondi tutti si dispongono in fila, coordinati da Mohan, e si siedono sui gradoni grigi ai piedi della scuola, attorniata dal verde della foresta e costruita su sabbia rossa, che nei mesi di pioggia diventa fango.  Io e Claudine distribuiamo loro il cibo, mentre Fabio riprende la scena con la telecamera e scatta foto. Mangiamo anche noi insieme a loro e una volta sazi inscenano uno spettacolino: quel posto sperduto in mezzo al nulla si trasforma in un palcoscenico dove gli attori sono i bambini, che ci improvvisano uno spettacolo, fatto di balli scatenati, canti e grida gioiose. In un momento tutto e`in festa. Anche noi ci lasciamo coinvolgere e stravolgere dal loro entusiasmo e ci divertiamo tutti insieme. Gli facciamo foto, applaudiamo e li incoraggiamo a continuare le loro esibizioni. Poco dopo ci salutiamo. Abbiamo fatto tutti un sacco di video e foto e mi sento soddisfatta.

C`e` ancora il sole quando si torna a casa, fuori e dentro di noi.

Vellanad, Kerala, 6 luglio 2012

Il doposcuola di Malavila in viaggio d’istruzione

I bambini del doposcuola di Malavila, in Kerala, India, finanziato dalla scuola Longhena di Bologna, e realizzato dalla Onlus Namastè, hanno effettuato un viaggio d’istruzione a Trivandrum il 4 febbraio 2012. Hanno visitato l’antico Palace of Travancore, poi l’aeroporto di Trivandrum, il Parco Veli e hanno terminato la gita sulla spiaggia di Kovalam.

Questa è una piccola galleria fotografica: