dic 172009
 

Il giorno 21 dicembre 2009 alle ore 18,30 in Via Pietralata 58/60 si terrà un incontro con il Presidente Roberto Fattori, il Direttore Maurizio Ferretti, la Coordinatrice del settore politiche scolastiche e servizi educativi Sonia Di Silvestre. L’incontro con i genitori del comitato prevede il confronto sul tema: scuola Longhena, sue puculiarità quale scuola di città nel verde; razionalizzazione del trasporto. Per partecipare: inviare una e-mail entro la mattina di […continua a leggere]

dic 142009
 

Vista l’ampia partecipazione dei genitori e degli insegnanti della scuola Longhena, in attesa del verbale ufficiale, come consiglieri del CdI riteniamo importante comunicare quanto accaduto circa l’elezione del presidente e vicepresidente del consiglio stesso. Dopo ampia discussione, viene meno la consuetudine (il presidente di consuetudine è il genitore che ha ricevuto la maggioranza dei voti dei genitori) e si applica la norma (il presidente viene votato dai componenti del CdI). A […continua a leggere]

dic 132009
 

PROG N. 305/2009 Approvato il 01/12/2009 PG. N. 291031/2009 Comune di Bologna Settore Istruzione OGGETTO: COLLABORAZIONE COMUNE DI BOLOGNA E ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 PER LA PRESENTAZIONE PROGETTO EX ART.11 DEL DPR 275/1999 VOLTO A DEFINIRE UNA INIZIATIVA INNOVATIVA RIGUARDANTE LA SCUOLA PRIMARIA LONGHENA E RICONFERMA BACINO D’UTENZA CITTADINO.

dic 122009
 

Il Consiglio d’Istituto è convocato per venerdì 18 dicembre 2009 dalle ore 17.00 alle ore 19.30, presso la sede dell’Istituto, Scuola “Guinizelli”,  per discutere il seguente Ordine del Giorno: 1) approvazione del verbale della seduta precedente; 2) esame dei criteri di ammissione degli alunni dell’Istituto Comprensivo 8 alle classi prime per l’a.s. 2010/2011, e conseguenti deliberazioni; 3) esame della situazione economico finanziaria e bilancio dell’Istituto Comprensivo 8; 4) nomina commissioni di lavoro interne al […continua a leggere]

dic 112009
 

“Nelle dichiarazioni enfatiche di oggi del Ministro Gelmini solo mezze verità e parecchie bugie. I 103 milioni di euro per assicurare la gratuità dei libri di testo nella scuola primaria ripristinano, dopo una dura opposizione del PD, ciò che dalla Gelmini era stato tagliato”.