mag 152010
 

Da Villa Spada, su via Saragozza fino alla porta, abbiamo tappezzato e steso il nastro segnaletico sul portico (alcuni passanti credevano fosse per la madonna …), sul quale abbiamo spillato i volantini, mentre i bambini appiccicavano gli adesivi su muro, cestini rusco, fermate, parchimetri. I bambini sono stati meravigliosi pataficcari!!! Avevamo spiegato prima di non attaccare su vetrine, portoni, autovetture, bacheche delle fermate, di non attaccare su nulla di già […continua a leggere]

mag 122010
 

Cari genitori, ringrazio i rappresentanti per il lavoro di coordinamento svolto relativo all’organizzazione della giornata di mobilitazione del 14 maggio. Per i genitori intenzionati a partecipare forniamo qui le informazioni necessarie. Con l’ufficio scuola e ATC/Dolce è stato concordato: – bus 958 959 962 967 (direzione Meloncello) fermeranno alla fermata di via Saragozza n. 193/B – bus 957 960 961 963 964 965 966  (direzione p.ta Saragozza) fermeranno alla fermata […continua a leggere]

mag 102010
 

14 maggio 2010: inizia dalle scuole di Bologna e provincia la campagna d’informazione rivolta a tutti, ma con un’attenzione speciale ai genitori di alunni e studenti che frequentano la scuola pubblica statale. IL PRIMO MOMENTO sarà l’iniziativa del 14 maggio, avvio di una campagna di informazione che si prolungherà nel tempo, proiettandosi sul prossimo anno scolastico e se servirà su quelli a venire. In www.assembleascuolebo.org troverete il volantino “istruzioni per […continua a leggere]

mag 062010
 

PRESSO LA SCUOLA G. RENI, VICOLO BOLOGNETTI 10 O.d.G:  Tutti devono sapere! ORGANIZZAZIONE DELLA GIORNATA DI MOBILITAZIONE ED INFORMAZIONE  DEL 14 MAGGIO. Sarà  distribuito ai partecipanti il manifesto da affiggere nelle scuole. Saranno presentati tutti i materiali per la giornata e saranno raccolte tutte le idee affinché ovunque, dentro e fuori le scuole,  arrivi  la voce di chi non accetta i tagli alla scuola statale pubblica. I nuovi dati sui […continua a leggere]

mag 062010
 

Cari genitori  noi, come voi, siamo genitori di giovani uomini e donne che frequentano la scuola statale pubblica. Mamme e papà sinceramente, intimamente preoccupati per quanto sta accadendo alla nostra scuola da ormai troppo tempo. La scuola che anche noi abbiamo frequentato anni fa, impoverita e trascurata ogni giorno di più, sta morendo. Quella scuola che generazioni di genitori vedevano come unica possibilità di riscatto o più semplicemente come l’unico […continua a leggere]