Chi siamo

 

Siamo genitori e insegnanti della scuola primaria Mario Longhena, orgogliosi di poter far parte di una scuola che pone al centro dei suoi obiettivi la formazione, l’apprendimento e l’insegnamento in condizioni di serenità e benessere, per promuovere il pieno sviluppo della persona umana.

STATUTO DEL COMITATO GENITORI “SEMPLICEMENTE LONGHENA

Premessa
Il Comitato Genitori della scuola primaria Mario Longhena, denominatosi “Semplicemente Longhena” e di seguito chiamato CGSL, viene costituito in base all’art. 45 del DPR 416 del 31/05/1974 e ai sensi dell’art. 15 comma 2 del DL 297 del 14/04/1994.

Articolo 1: Costituzione

Il CGSL esprime la volontà dei genitori della Scuola Primaria Mario Longhena di partecipare attivamente, riunirsi e collaborare al fine di raggiungere obiettivi comuni. E’ composto dai rappresentanti di classe e dai genitori, o coloro che legalmente o di fatto ne facciano le veci, dei bambini i cui figli siano iscritti nelle classi della scuola Primaria Mario Longhena, previa accettazione del presente Statuto e mediante sottoscrizione di regolare adesione. Cittadini tutti impegnati al conseguimento e al mantenimento dei principi costituzionali di libertà, laicità e pari dignità di quanti fruiscono dell’istituto-scuola, senza distinzione o privilegio alcuno tra sessi, razze o etnie, lingue, condizioni sociali, religioni appartenenze politiche.

Articolo 2: Scopo

Il CGSL si prefigge come scopo primario l’attuazione della Carta Costituzionale per quanto inerente la scuola statale pubblica della Costituzione. Si ispira all’ideale di una scuola pubblica e statale capace di offrire stimolo allo studio e un solido senso civico, che esalti la partecipazione alla vita civile nel nome dei valori rispettosi dell’uomo e dell’ambiente, che alimenti il desiderio di arricchimento umano e culturale.
Ha struttura democratica e viene costituito per un efficiente collegamento tra le famiglie e la scuola, non persegue fini di lucro, è un organo autonomo e indipendente da ogni organizzazione partitica o movimento politico e/o confessionale. Agisce nel rispetto dei valori sanciti dalla Costituzione Italiana ed è basato sulla solidarietà e sulla partecipazione, perseguendo finalità di carattere sociale, civile e culturale. Tutte le cariche associative sono pertanto gratuite e gratuite sono le prestazioni degli associati. Le assemblee del CGSL sono aperte a tutti i genitori, ai docenti e al Dirigente Scolastico e ai rappresentanti di enti e/o organismi istituzionali.

Articolo 3: Oggetto

Il CGSL nasce per informare, aggregare e rappresentare i genitori nei confronti degli organismi scolastici e non, dell’Amministrazione Comunale e delle Istituzioni Pubbliche. Propone agli stessi iniziative e pareri inerenti la scuola e il territorio, con l’ovvia esclusione dei contenuti e delle metodologie didattiche.
In particolare il CGSL:
– rappresenta i genitori della scuola indipendentemente dagli organi collegiali in merito a particolari problemi e circostanze;
– favorisce la più ampia collaborazione sia tra scuola e famiglia, nel rispetto reciproco del ruolo di ciascun componente, sia ai genitori eletti negli organi collegiali della scuola, affinché si sentano sostenuti ed incoraggiati nell’assolvimento dei loro compiti;
– promuove incontri, conferenze, dibattiti e ogni altra iniziativa che sia di aiuto ai genitori per il migliore sviluppo della loro personalità e di quella dei loro figli;
– ha funzioni di collegamento e di stimolo alla partecipazione ed alla formulazione di proposte da sottoporre a tutti i rappresentanti di classe e, in particolare, al Consiglio di Istituto e al Collegio dei Docenti, in merito al Programma Offerta Formativa (P.O.F), al Regolamento di Istituto e alla Carta dei Servizi;
– è attivo per il mantenimento della qualità del servizio: sicurezza degli edifici, sicurezza alimentare, sicurezza igienico-sanitaria, sicurezza del trasporto scolastico;
– collabora con i docenti e con il dirigente scolastico, attivando la partecipazione dei genitori alle iniziative promosse dalla scuola:
– reperisce i fondi per finanziare specifiche attività proposte dal CGSL stesso.

Articolo 4: Assemblea dei genitori

L’Assemblea del CGSL è un momento di partecipazione democratica che si occupa di tutti i temi riguardanti la scuola ed i rapporti tra scuola e famiglia, e tra scuola e società, creando un collegamento con gli altri organi collegiali.
E’ composta da tutti i membri di diritto e da tutti gli aderenti al CGSL, così come specificato nell’Art. 1
Le riunioni del C.G. si tengono presso i locali della scuola, previa autorizzazione con richiesta scritta, con un preavviso di almeno cinque giorni, indirizzata al dirigente scolastico e contenente l’ordine del giorno, e mediante affissione alla bacheca del CGSL della scuola. La convocazione viene inoltrata a tutti i genitori,da parte dei rappresentanti tramite e-mail oppure tramite diario. L’assemblea viene convocata dal Segretario (vedi art. 6), dallo stesso CGSL che si autoconvoca a data successiva, o qualora il CGSL riceva una richiesta scritta da parte dei genitori. In assemblea non si possono trattare casi personali se non a livello di segnalazione e comunque su argomenti che hanno un riflesso più generale sulla comunità scolastica. L’assemblea viene convocata di norma una volta al mese durante il periodo scolastico, e comunque almeno tre volte l’anno. L’Assemblea del CGSL si ritiene valida qualunque sia il numero dei presenti, purchè siano state rispettate le norme di convocazione. Sono approvate le delibere che abbiano ricevuto il voto favorevole della maggioranza relativa dei presenti.
Le Assemblee del CGSL sono aperte a tutte le componenti della scuola e a chiunque venga invitato a parteciparvi dal CGSL stesso. Chiunque vi partecipi a tali titoli ha diritto di parola ma non di voto.
Ogni seduta del CGSL viene verbalizzata dal Segretario o da un genitore nominato dall’Assemblea. Il verbale viene trasmesso tramite e-mail ai genitori della scuola, pubblicato sul blog Semplicemente Longhena, affisso nella bacheca del CGSL e trasmesso alla Direzione Didattica, al Collegio dei Docenti e al Consiglio di Istituto.

Art. 5: Gruppi di Lavoro

Il CGSL può nominare fra i suoi membri uno o più gruppi di lavoro e/o studio che approfondiscono temi specifici, presentano proposte all’Assemblea del CGSL per l’approvazione, e portano avanti le iniziative del CGSL. Qualsiasi membro del CGSL può far parte dei Gruppi di Lavoro. Ciascun gruppo di lavoro nomina al suo interno un coordinatore che promuove e coordina le attività del gruppo e mantiene i contatti con gli altri genitori.
La partecipazione ai gruppi di lavoro può essere diretta,con partecipazioni a riunioni, contatti ed attività varie e/o indiretta, mettendo a disposizione dei gruppi di lavoro le proprie conoscenze, competenze ed esperienze, offrendo la propria disponibilità ad essere consultati su specifiche materie per attività varie.

Art. 6: Presidente Vicepresidenti Segretario/Tesoriere Coordinatori

Il CGSL elegge al suo interno un Presidente, due Vicepresidenti, un Segretario/Tesoriere e i Coordinatori a maggioranza relativa dei presenti. Presidente, Vicepresidenti e Segretari hanno il compito di promuovere e coordinare le attività del CGSL.
Il Presidente e i Vicepresidenti hanno inoltre il compito di:
– convocare e fissare l’ordine del giorno dell’assemblea del CGSL;
– presiedere le assemblee del CGSL e assicurarne il regolare svolgimento;
– rappresentare il CGSL nei confronti dei genitori, degli altri organi collegiali della Scuola, del Dirigente scolastico, dei Comitati Genitori di altre scuole, del Comune, degli Enti Locali.
Il Segretario/Tesoriere ha inoltre il compito di:
-garantire la redazione del verbale delle Assemblee, con l’ausilio del Presidente e dei Vicepresidenti, ed assicurarne la pubblicità;
– coadiuvare il Presidente ed i Vicepresidenti sostituendoli durante la loro assenza;
– gestire la cassa, direttamente o nominando altro genitore, composta da contributi volontari versati dai genitori;
– mantenere i contatti con gli altri organi collegiali.
I Coordinatori si riuniscono su convocazione del Presidente, dei Vicepresidenti o per autoconvocazione per assolvere agli scopi di cui all’art. 2 del presente Statuto.
Presidente Vicepresidenti Segretario/Tesoriere e coordinatori durano in carica un anno (con inizio dai 15 giorni successivi all’elezione dei rappresentanti di classe dei genitori dell’a.s. 2009/2010) vengono eletti tra tutti i membri di diritto e gli aderenti al CGSL; vengono sostituiti, oltre che per decadenza naturale, per carenza di partecipazione (assenza susseguente e non interrotta per tre coordinamenti). Nelle assemblee e per le funzioni del CGSL non è previsto l’esercizio della delega.
Le adesioni (i cui dati personali saranno trattati nel rispetto della normativa vigente relativa alla privacy) si ritengono confermate salvo esplicita revoca o decadenza dei requisiti.
Le cariche di Presidente, Vice Presidente e Segretario sono incompatibili con quella di componente del Consiglio d’Istituto.

Articolo 7: Finanziamento

Le entrate del CGSL sono costituite da libere quote di autofinanziamento dei genitori, da libere offerte in occasione di partecipazioni a manifestazioni, da ogni altra entrata che concorra ad incrementare l’attivo.

Articolo 8: Sede

Il CGSL elegge la propria sede fisica presso la scuola primaria Mario Longhena, in Via Casaglia, 39 – 40135 Bologna. Il CGSL è presente su internet (http://www.scuolalonghena.org/semplicemente/) presso il quale sono disponibili tutte le informazioni relative al CGSL (compreso il presente Statuto) e alle sue iniziative. L’indirizzo di posta elettronica del CGSL è mail_semplicemente

Articolo 9: Modifica allo Statuto e Scioglimento CGSL

Il presente statuto potrà essere modificato dal CGSL, previo inserimento nell’Ordine del Giorno, con il consenso di almeno 2/3 (due terzi) dei genitori presenti all’assemblea, convocata con specifico ordine del giorno.
In caso di scarsa partecipazione da parte dei genitori, il CGSL sarà sciolto e le eventuali rimanenze di cassa saranno depositate nella cassa della Scuola Primaria Mario Longhena.

Articolo 10: Pubblicità e Norme Transitorie

Il presente Statuto viene trasmesso al Collegio dei Docenti, al Consiglio di Istituto e alla Dirigente Scolastica. Lo Statuto viene esposto nelle bacheche del CGSL e allegato al Regolamento di Istituto per farne parte integrante e sostanziale, oltre ad essere pubblicato sul blog di Semplicemente Longhena.
Nell’Assemblea di Costituzione vengono eletti Presidente Vicepresidenti Segretario/Tesoriere e Coordinatori; nella fase di avviamento e transizione, tali cariche saranno sottoposte a conferma da parte dell’intera assemblea, che approverà il presente Statuto e le cariche di Presidente Vicepresidenti Segretario/Tesoriere e Coordinatori avranno validità fino all’elezione dei rappresentanti dei genitori per l’anno scolastico 2009/2010.

Bologna, 1 aprile 2009

Statuto Comitato Genitori “Semplicemente Longhena”

Per aderire puoi compilare il form alla pagina:

http://www.scuolalonghena.org/semplicemente/aderisci

oppure inviare una mail a: mail_semplicemente

Note su questo sito: lo spazio web “Semplicemente Longhena” è realizzato ed aggiornato dal CGSL che ne è responsabile. I materiali pubblicati sono di proprietà dei rispettivi autori. Nel caso vogliate esprimere reclami o chiedere chiarimenti vi preghiamo di contattare il CGSL tramite mail.

Questo blog NON è una testata giornalistica con cadenza periodica, NON è considerabile come prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il CGSL non ha alcuna responsabilità per i siti segnalati e per i loro contenuti. Ciascun commento inserito nei post viene lasciato dall’autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità.
Il sito è realizzato con wordpress e usa il template Cutline (licenza creative commons).