gen 082014
 

Nella primavera del 2012 un gruppo di genitori ha dato vita all’osservatorio mense scolastiche. Il gruppo ha portato avanti una petizione per il miglioramento della qualità delle mense bolognesi. Dopo un anno,  il 25 marzo 2013,  ha ottenuto la formale istituzione della Commissione Mensa Cittadina (CMC) con delibera del Consiglio Comunale. La CMC ha funzioni consultive, propositive e di verifica su tutti i temi che riguardano la refezione scolastica nelle scuole. E’ composta da 3 rappresentanti dei genitori, 3 rappresentati degli insegnanti, 3 rappr. dell’amministrazione comunale, 1 rappr. dell’Azienda Sanitaria e 1 rappr. del’azienda di produzione pasti.

I rappresentanti dei genitori vengono eletti dal coordinamento delle commissioni mensa di scuola.  I genitori in carica per due anni sono Sebastiano Moruzzi, Dora Ramazzotti e Cinzia Tancini.

Il regolamento comunale prevede anche le Commissioni Mensa di Scuola (CMS) che possono essere costituite con deliberazione del Consiglio di Istituto. Attualmente, con il passaggio di Longhena al nuovo Istituto Comprensivo la commissione non è ancora formalizzata ma il referente rimane Gabriele Accetta, anche rappresentante dei genitori nel consiglio di istituto. Le CMS possono verificare e controllare la qualità dei pasti a scuola e nel centro pasti e possono fare osservazioni e proposte alla CMC.

Link al regolamento comunale  http://www.comune.bologna.it/media/files/regolamento_mense.pdf

 

 

 Lascia un commento

(richiesto)

(richiesto)

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>