mar 202009
 

Rassegna web: ReteScuole Bologna 20/03/2009

EFFETTI SPECIALI
di la pancia della balena

Ha sfidato il vento gelido la grande marea di bambine e bambini, genitori e insegnanti che ha occupato il centro di Bologna. E’ stata una manifestazione bellissima, viva e coinvolgente in ogni momento, da quando lo striscione lungo due campi di calcio di seria A si è cominciato a srotolare.
“Da che parte?”
“No questo pezzo va dopo”
“Sdraiatevi lì se no vola!!”
“Passami lo zaino che lo fermo…”
“Ma dai, tanto ci pensano loro…”
“Loro” arrivano, si sdraiano, colorano, disegnano, hanno trovato il modo di scaldarsi mentre le mani dei loro genitori sono gelide.
In pochi minuti ogni pezzo dello striscione è occupato, in attesa della partenza, anticipata proprio per via del freddo pungente.
E quando l’onda colorata, agitata da migliaia di mani grandi e piccole, si alza e si muove l’effetto è impressionante. Ogni metro una persona, bambini ai lati ma anche sotto, che attraversano in avanti e indietro quella che è diventato un lunghissimo tunnel. Il vento gonfia la tela, le mani lo accompagnano, sembra il movimento di un’enorme balena, da cui si esce e si entra senza paura.
Mamme, papà e maestre che hanno lavorato un intero fine settimana per preparare le gigantesche lettere si lucidano gli occhi e ascoltano i commenti: “E’ bellissimo… spettacolare…. Questi sì che sono effetti speciali… Ma che lavoro…” E tutto fatto a mano, aggiungono autrici e autori.
Nel frattempo arrivano le carte di quella che è stata la valanga sotterranea della protesta: nella sola provincia di Bologna 23.000 domande di tempo scuola di qualità, tra riconferme e modelli aggiuntivi alle iscrizioni. E poi si contano a migliaia anche da Parma, Piacenza, Carpi, Cesena… In regione siamo a 35 mila, il dato nazionale si sta avvicinando a 200.000.
Questa è la scuola pubblica che non si arrende e che sarà comunque difficile domare.

http://www.retescuole.net/contenuto?id=20090320231450

 Lascia un commento

(richiesto)

(richiesto)

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>