Il polipo gigante

Dai nostri archivi abbiamo “ripescato” questa poesia del 1989, inventata da alunni che oggi hanno 30 anni.

Ve la proponiamo:

IL POLIPO GIGANTE

Il polipo gigante ne ha combinate tante
Che il re del mare adesso vuole fargli il processo

Al buon pesce martello gli ha rubato il cappello
E tutte le meduse tra i sassi le ha rinchiuse

Un’ostrica di perle ieri prendesti a sberle
E costringesti i granchi a fare i saltimbanchi

Hai fatto lo sgambetto al vecchio gamberetto
E pure al vecchio tonno hai tolto pace e sonno

Perciò sei condannato ad essere arrestato
Tre giorni di prigione sono la punizione

Arriva la sardina e lo porta giù in guardina
Ma il polipo s’arrabbia e rompe la sua gabbia

Il polipo s’arrabbia ma ormai è finito in gabbia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.