What a wonderful world

WHAT A WONDERFUL WORLD

il video della Giornata della Pace
22 aprile 2008

10 pensieri su “What a wonderful world

  1. QUESTO VIDEO E’ BELLISSIMO SOPRATTUTTO WHAT A WONDERFUL WORLD!!!!!!!!!!!
    SIETE TUTTI GRANDI

  2. Il video di questa giornata è emozionante, commovente, divertente e tutti voi siete stupendi, bravissimi! Longhena è una scelta di vita, una bella opportunità per crescere insieme, un messaggio di pace per tutto il mondo!! Grazie per sempre. Love C.

  3. Fantastico! L’abbiamo visto tutti insieme e siamo veramente commossi e orgogliosi che le nostre figlie siano parte di questa comunità. Nina dice che non vede l’ora di venire a “quella scuola”.

  4. CHE BELLE FACCIE,BELLISSIME!!!!!CHE EMOZIONE,COMMOZIONE E ORGOGLIO…BRAVI BRAVI,GRAZIE GRAZIE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. Ma le mamme possono iscriversi a Longhena? Mi sono commossa…
    Bravi a tutti per l’impegno nel ricordare che la pace é possibile e video meraviglioso!

  6. Ho “assaporato” il video. Che meraviglia! E’ stato come bere acqua- pura- di fonte. Ragazzi…siete super bravi! E bravissimi sono tutti i vostri insegnanti. Forse non tutti sapete che sono in pensione da circa tre anni, dopo aver insegnato per oltre 35 anni. Fino ad oggi non ho mai sentito la morsa della nostalgia , perché ho scelto di andar via per iniziare a dedicarmi a tutte quelle cose che , per troppo tempo , avevo trascurato. Ma oggi voi siete stati capaci di farmi provare un po’ di rimpianto. Sono emozionata. Piacevolmente emozionata. Vorrei abbracciavi ad uno ad uno…e lo faccio col cuore via internet. Sono certa che l’abbraccio vi arriverà! Vorrei dedicare a voi tutti una poesia che ho scritto tanto tempo addietro ma che pare scritta per voi. Il titolo è “Marcia di utopia”. Ma voi siete stati capaci di rendere reale un sogno. Oggi l’avrei intitolata “La scuola di Longhena”. Potete anche cambiare il titolo . Anzi, lo faccio io adesso…
    Buon lavoro! Salutate , per me, il vostro dirigente che immagino sia una persona splendida.

    MARCIA DI UTOPIA?
    No!
    LA SCUOLA DI LONGHENA

    Ho visto

    un paese pieno di luce.

    Ho visto

    alunni sereni.

    Ho sentito

    rapporti sinceri.

    E versi

    scritti da tanti :

    da piccoli e grandi.

    Ho visto la fantasia

    e un po’ di magia.

    Nessuno si fermava.

    Nessuno si annoiava.

    Nessuno

    si ammalava di malinconia!

    Che strana malattia

    è la serenità…

    Si vive col sorriso

    e senza tanti “ma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *