nov 102010
 

Sottoscrizione Longhena su mandato dell’Assemblea genitori insegnanti – 13 ottobre 2010

Proposta riguardante i criteri di ammissione alla scuola primaria Mario Longhena.

Il Consiglio d’Istituto tenutosi il 12 ottobre 2010 ha respinto a maggioranza la proposta riguardante i criteri di ammissione alla scuola primaria Mario Longhena, avanzata dai genitori rappresentanti eletti della scuola.

Chi sottoscrive questo appello deplora l’avvenuta bocciatura e chiede con forza che i criteri proposti siano riconsiderati, pur con gli aggiustamenti che il buon senso e la ragionevolezza renderanno necessari. Tuttavia, invitiamo il Consiglio d’Istituto a porre particolare attenzione e a dare la giusta rilevanza ai criteri che tendono a salvaguardare la salute e il benessere dei bambini portatori di patologie croniche e/o rare, così come elencate nel D.M. n°. 296 del 21-5-2001 e del  D.M. n°. 279 del 18-5-2001. Avendo a cuore l’art 32 della Costituzione che sancisce la tutela della salute come fondamentale diritto dell’individuo e  interesse della collettività,  ricordiamo anche che:

–  la scuola Mario Longhena è una scuola di città e non di stradario, cosi come definita da una vigente delibera di Giunta del Comune di Bologna (PG. 291031/2009), oltre che esserlo da decenni per consuetudine, nata tra l’altro proprio per accogliere bambini cagionevoli di salute.

–  la percentuale delle patologie croniche e rare fra la popolazione infantile, nell’ultimo decennio si è impennata in modo impressionante, fino a toccare per alcune patologie punte del 90 %

–  la scuola M. Longhena è l’unica scuola della città immersa nel verde della collina, dove le condizioni dell’aria siano sufficientemente buone per accogliere bambini che vivono il resto del tempo in una città fra le più inquinate del paese.

Si auspica naturalmente che un giorno tutte le scuole possano godere di condizioni  ambientali simili a quelle della scuola primaria Mario Longhena, ma a tutt’oggi non è così, ed è questa la ragione che ci spinge a definire come irrinunciabili i criteri che diano il giusto peso,  per l’accesso, ai bambini affetti da patologie croniche e rare, qualunque esse siano.

Per il resto dei criteri ci affidiamo all’intelligenza dei consiglieri, che di certo sapranno proporre le  opzioni più sensate e razionali, ma soprattutto più adeguate alle specificità della scuola e alle esigenze delle famiglie.

Nome e Cognome         genitore/insegnante          scuola/classe

scuola di città nel verde

 Lascia un commento

(richiesto)

(richiesto)

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>