Se fossi… (a scuola)

Se fossi… (a scuola) (1B 2007-2008)

Se fossi un’attività vorrei essere matematica perché la so già fare.
Se fossi un materiale vorrei essere il quaderno perché mi posso aprire.
Se fossi un compagno vorrei essere Jacopo perché sono suo amico.
Se fossi un maestro farei far la ricreazione perché è bella.
Se fossi il capo della scuola la vorrei con tanti alberi perché mi piace la natura.
FEDERICO M.

Se fossi un’attività scolastica vorrei essere l’italiano perché è bello.
Se fossi un materiale vorrei essere la matita perché scrive.
Se fossi un compagno vorrei essere Federico perché è bravo.
Se fossi una maestra giocherei perché mi diverte.
Se fossi il capo della scuola la vorrei con molti fiori perché profuma.
CATERINA M.

Se fossi un’attività vorrei essere italiano perché c’è Fabio.
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere un temperino perché tempera.
Se fossi un compagno vorrei essere Luigi perché è bravo a giocare a yiu-gi.ho.
Se fossi una compagna vorrei essere Gaia perché è brava a disegnare.
Se fossi un maestro farei andare tutti i bambini ad informatica.
Se fossi il capo della scuola la vorrei pulita e con una grande piscina con l’acqua alta per fare il bagno con i braccioli.
FRANCESCO C.

Se fossi un’attività vorrei essere italiano perché è bello.
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere la matita perché colora.
Se fossi una compagna vorrei essere Anastasia perché è bella.
Se fossi una maestra vorrei che tutti i bambini stiano muti.
Se fossi il capo della scuola la vorrei con una piscina.
TERESA F.

Se fossi un’attività vorrei essere l’inglese perché si lavora di meno.
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere un foglio perché poi vengo colorato.
Se fossi un compagno vorrei essere Noah perché mi sta simpatico.
Se fossi una compagna vorrei essere Gaia perché disegna bene.
Se fossi un maestro farei fare sempre ricreazione perché così i bimbi si divertono.
Se fossi il capo della scuola la vorrei fare colorata, bella, con un giardino gigante, una grande piscina e tantissimi bambini che giocano.
JACOPO A.

Se fossi un’attività vorrei essere scienze perché si studiano gli animali.
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere il cancellino perché così cancello la lavagna.
Se fossi una compagna vorrei essere Chiara perché non sbaglia mai i compiti.
Se fossi un compagno vorrei essere Mattia perché fa i dispetti.
Se fossi una maestra farei tutto il giorno ricreazione.
Se fossi il capo della scuola la vorrei far diventare una gelateria gigante.
ELENA P.

Se fossi un’attività vorrei essere l’inglese perché è una bella lingua.
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere le forbici perché tagliano.
Se fossi un compagno vorrei essere Vincent perché combatte.
Se fossi una compagna vorrei essere Lucrezia perché è molto brava.
Se fossi un maestro vorrei portare delle mucche perché fanno il latte.
Se fossi il capo della scuola la vorrei così: con la piscina, col tagliaerba. La scuola la vorrei verde. Lunedì mattina si fanno le lezioni di nuoto e di pomeriggio si gioca a basket. Martedì mattina si gioca a calcio e di pomeriggio si studia inglese.
Mercoledì uguale a lunedì e giovedì uguale a martedì. Venerdì mattina si fa italiano e di pomeriggio si fa informatica.
Per il fine settimana non darei compiti.
EDOARDO C.

Se fossi un’attività vorrei essere la matematica perché si studiano i numeri.
Se fossi materiale scolastico vorrei essere un quaderno perché mi piace scrivere.
Se fossi una mia compagna vorrei essere Gaia perché mi sta molto simpatica.
Se fossi un mio compagno vorrei essere Edoardo perché mi sta molto simpatico ed è carino.
Se fossi una maestra farei giocare i bambini tutto il giorno perché così li farei felici.
Se fossi il capo della scuola la vorrei così: con tanti giochi e con tanti fiori profumati e colorati in giardino.
CATERINA C.

Se fossi un’attività vorrei essere informatica perché mi piace.
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere una gomma perché cancella.
Se fossi una compagna vorrei essere Lucrezia perché è mia amica ed è simpatica.
Se fossi un compagno vorrei essere Edoardo perché gioca con me volentieri.
Se fossi una maestra vorrei leggere le storie ai bambini perché mi piacciono.
Se fossi il capo della scuola farei giocare i bambini
BIANCA Z.

Se fossi un’attività vorrei essere inglese per impararlo bene come la mamma.
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere la matita perché mi piace scrivere.
Se fossi un compagno vorrei essere Francesco perché mi fa ridere.
Se fossi un maestro farei sempre stare in ricreazione i bambini.
Se fossi il capo della scuola farei diventare la scuola un inferno.
VINCENT.

Se fossi un’attività vorrei essere l’italiano perché mi piace Fabio e le sue battute.
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere i colori perché quando coloro mi sento bene.
Se fossi un compagna sarei Caterina M. perché ci piace giocare insieme.
Se fossi una maestra sarei Michela perché non ci fa giocare molto.
Se fossi il capo della scuola la vorrei così: la vorrei di tanti colori.
GAIA S.

Se fossi una materia vorrei essere la matematica perché ci sono i numeri
Se fossi materiale scolastico vorrei essere la biro perché scrive
Se fossi un compagno vorrei essere Federico perché disegna bene
Se fossi un maestro farei fare i compiti perché i bambini devono studiare
Se fossi il capo della scuola la vorrei con le pareti bianche
ALFREDO C.

Se fossi un’attività vorrei essere matematica perché mi piace.
Se fossi materiale scolastico vorrei essere un pennarello perché colora.
Se fossi una compagna vorrei essere Teresa perché è bella.
Se fossi una maestra vorrei far giocare sempre.
Se fossi il capo della scuola la vorrei che si ballasse sempre.
ANASTASIA S.

Se fossi una materia vorrei essere l’italiano perché si fanno le poesie
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere la matita perché scrive delle belle cose
Se fossi un compagno sarei Francesco perché farei ridere
Se fossi un maestro farei lavorare perché i bambini devono imparare
Se fossi il capo della scuola la vorrei con i muri arancio perché mi piace l’arancione
ALESSANDRO O.

Se fossi un’attività vorrei esse geografia perché mi aiuta a scoprire il mondo.
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere un gessetto perché serve a scrivere sulla lavagna.
Se fossi un compagno vorrei essere Luigi perché è dolce.
Se fossi una compagna vorrei essere Caterina C. perché è simpatica.
Se fossi una maestra farei fare attività con la creta perché è bello giocarci.
Se fossi il capo della scuola la vorrei così com’è.
LUCREZIA A.

Se fossi un’attività vorrei essere la matematica perché mi piace il nome.
Se fossi materiale scolastico sarei un colore perché mi sento colorato.
Se fossi un compagno vorrei essere Edoardo perché mi sta simpatico.
Se fossi una compagna vorrei essere Anastasia perché è carina.
Se fossi un maestro farei un compito a sorpresa perché voglio farlo per Fabio.
Se fossi il capo della scuola la vorrei così: bellissima, pulita, sportiva, un po’ come è già adesso!
OLMO P.

Se fossi un’attività vorrei essere italiano perché mi piace
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere le forbici perché mi piace ritagliare
Se fossi una compagna vorrei essere Rebecca perché mi sta molto simpatica
Se fossi un insegnante scriverei molti compiti da fare
Se fossi il capo della scuola la trasformerei in una scuola di danza
MARTINA B.

Se fossi un’attività vorrei essere italiano perché è la materia più facile.
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere una gomma perché cancellerei tutto.
Se fossi un compagno vorrei essere Jacopo perché mi fa ridere.
Se fossi una compagna vorrei essere Chiara perché e un po’ pazza.
Se fossi un maestro porterei a scuola un dinosauro vivo perché farei paura a tutti.
Se fossi il capo della scuola la vorrei così: la vorrei con le ali e un telecomando che la guida.
MATTIA D.

Se fossi un’attività vorrei essere l’inglese perché mi piace
Se fossi un materiale scolastico vorrei essere l’astuccio perché è pieno di cose
Se fossi una compagna vorrei essere Lucrezia perché presta le cose
Se fossi una maestra farei fare più compiti
Se fossi il capo della scuola metterei una piscina
ANTONIA T.

Se fossi un’attività vorrei essere matematica perché l’Angela ci fa fare più cose di italiano.
Se fossi un materiale vorrei essere una penna perché posso scrivere sul quaderno e non mi cancella nessuno.
Se fossi un compagno vorrei essere Mattia perché è il mio migliore amico.
Se fossi una compagna vorrei essere Elena perché la conosco da molto tempo.
Se fossi una maestra giocherei sempre a strega in alto perché mi piace.
Se fossi il capo della scuola la vorrei così: a forma di foca grigia.
CHIARA M.

Se fossi un’attività sarei italiano perché si lavora di meno
Se fossi un materiale sarei una gomma perché si può masticare
Se fossi un compagno sarei Alessandro perché gli piace la natura
Se fossi un maestro sarei Fabio perché è simpatico
Se fossi il capo della scuola farei fare sempre la ricreazione
LUIGI M.

Se fossi un’attività sarei matematica perché mi piace
Se fossi un materiale sarei una gomma perché si può cancellare
Se fossi un compagno sarei Federico perché gioca a calcio
Se fossi un maestro sarei Fabio perché mi piacciono gli esercizi che fa
Se fossi il capo della scuola la pulirei tutta
NICOLA L.

Testi realizzati e scritti al computer con l’aiuto degli alunni della classe 4B e degli insegnanti Laura Minelli e Fabio Campo

1 pensiero su “Se fossi… (a scuola)

  1. Se fossi io una maestra,cercherei il più possibile di parlare con i miei alunni per farmi raccontare della loro vita ed aiutarli ad esprimersi meglio nelle materie orali(Martina Consigli 10 anni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *